Al momento stai visualizzando Cucinare risparmiando!

Cucinare risparmiando!

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Blog
  • Commenti dell'articolo:2 commenti

Pietra lavica in cucina!

In un momento in cui l’imperativo è cucinare risparmiando sul consumo di gas, un valido aiuto ci viene offerto dalla pietra lavica. Questo minerale vulcanico ha una caratteristica ben precisa: trattiene il calore dopo averlo incamerato molto velocemente. Anche per un semplice barbecue o in forno, usare una piastra di pietra lavica dà enormi vantaggi. Raggiunge velocemente una temperatura di oltre 600 gradi e la riesce a mantenere per almeno venti minuti, anche se spostata dalla fonte di calore.

Cucinare il cibo sulla pietra lavica non comporta emissione di sostanze tossiche. Le pietanze sono più sane e non si genera contatto con il fumo. L’assorbimento di calore avviene in maniera uniforme e i principi nutritivi degli alimenti vengono conservati in maniera ottimale. Cucinare risparmiando si può fare usando regolarmente piastre e padelle realizzate con questo materiale si può anche ridurre o evitare l’uso di condimenti.

Un buon prodotto che ho trovato su Amazon è questa piastra perfetta per cuocere carne o verdure. Disponibile in svariate misure, è possibile scegliere quella più congeniale alle proprie esigenze. Io l’ho scelta soprattutto per la presenza di scanalature laterali, che permettono ai liquidi di cottura di rimanere sulla piastra, ma di allontanarsi dal cibo, riducendo la quantità di grassi che potrebbero essere riassorbiti. Comprarne una senza questo accorgimento può essere un errore irrimediabile, si correrebbe il rischio di avere colature sul piano o sulla tovaglia, considerando che questo tipo di pietra è perfetta da portare a tavola per ultimare la cottura mentre si pranza.

È Prodotta in Sicilia, garantita dal produttore, non contiene piombo, e fa parte della vetrina “Made in Italy”. Per i più esigenti, che oltre a risparmiare sui tempi di cottura hanno molto a cuore la salute, potrebbe rivelarsi utile questa batteria di pentole in pietra lavica biologica, è antibatterica, non assorbe odori e la si può usare sui fornelli e sul piano a induzione. È indubbio che io sia innamorata della pietra lavica e ne faccia un utilizzo ampio in ogni ambito. E tu?

La pietra lavica è molto decorativa anche come poggia pentola o vassoio per salumi e formaggi, visita la sezione dedicata per trovare l’articolo adatto alle tue esigenze https://www.petradamuri.it/categoria-prodotto/pietra-lavica-lava-stone/

Questo articolo ha 2 commenti.

  1. Morgana

    Davvero molto molto interessante, soprattutto per chi ama il barbecue… non sapevo di questa proprietà di incameramento del calore in modo così rapido. Grazie per i consigli! Ne farò sicuramente buon uso

    1. Petra d'amuri

      Devi provare a cucinare con la pietra lavica per renderti conto dei vantaggi che offre, se lo farai, fammi sapere com’è andata. Grazie per il tuo commento. Alla prossima!

Lascia un commento